JS Travel Kit - шаблон joomla Новости

Un Ferragosto ricco di eventi a Mioglia!

Rosticciata non stop, camminata nei boschi, fiera mercato, mostre di mail-art e modellismo navale, birra artigianale, polenta e musica fino a sera!

ferragosto2017

Scarica la mappa dell'evento

Un Ferragosto carico di eventi è in programma a Mioglia.
Si parte sin dal mattino, con la quarta edizione della fiera mercato di Ferragosto: “Feravusct an fera”. All’interno anche il mercato agricolo a Km 0 a cura dei produttori del territorio miogliese, farinata e gelato artigianale!

Dalle 12 alle 24 “Feravust an ter camp”: rosticciata non stop, a base di coppa di maiale, spiedini, salsicce e cosce di pollo con contorni vari!
La grigliata sarà accompagnata dalla degustazione di birra artigianale “Alta Via”, prodotta con orzo coltivato il loco.
Tutto il giorno intrattenimento musicale, dalle 12.00 alle 18.00 a cura di Umberto “Bubba” Santoro e, a seguire, dalle 21.30 alle 24.00 la serata sarà allietata da Monica Band.
Per cena, inoltre, sarà possibile gustare anche polenta con sughi vari.

Alle 17.00, di fronte alle scuole, sarà possibile iscriversi e prendere parte a “Camminando per Mioglia”, una suggestiva camminata di 8 Km sui bellissimi sentieri di Mioglia!
Un percorso semplice ed adatto a tutti dalla durata di circa due ore e mezza, una passeggiata rilassante tra scorci panoramici ed immersi nella natura, per un Ferragosto all’insegna del fresco e del relax!

Sempre alle 17.00 nell’area antistante le Scuole verranno premiati i vincitori dei concorsi “Mioglia fiorita” e “l’Ottocento Agricolo”.

Dalle 9 alle 23 presso le Scuole sarà possibile visitare una mostra di modellismo navale composta da modelli di navi militari, corazzate, velieri ed altre tipologie di imbarcazioni realizzati con minuzia di particolari e cura dei dettagli.
Saranno inoltre presenti tre diverse mostre di mail-art, con opere realizzate da artisti provenienti da tutta Italia: “Gli artisti interpretano Mioglia”, “Non buttare via l’enciclopedia” e “Viaggio su carta”.
Sarà possibile poi visionare i lavori realizzati dai ragazzi delle scuole durante l’anno scolastico nell’ambito di diversi progetti, tra cui “Libriamoci”.

Si potrà visitare gratuitamente il Museo Contadino, il quale contiene oltre 100 pezzi originali d'epoca riguardanti la vita contadina. I pezzi sono divisi in diverse sezioni a seconda del loro contesto di utilizzo e sono contornati da foto in bianco e nero che li mostrano durante il lavoro.