JS Travel Kit - шаблон joomla Новости

Il Comune di Mioglia aderisce alla Giornata Nazionale del Dono per il quarto anno consecutivo

L’Istituto Italiano della Donazione ha lavorato affinché venisse istituito a livello nazionale, con un apposito articolo di Legge, il giorno del dono, con lo scopo di dare meritata visibilità al tema del dono in tutte le sue forme. Il giorno del dono vuole essere un segnale forte non per istituzionalizzare la generosità spontanea, ma per valorizzare e coltivare la solidarietà; l'obiettivo è quello di costruire una cultura condivisa del dono, strumento prezioso per uscire dalla crisi economica, di senso, di valori. È stato istituito il giorno 4 ottobre , festa di San Francesco d'Assisi patrono d'Italia, già giornata della pace, della fraternità e del dialogo tra culture e religioni diverse.
L’Amministrazione Comunale di Mioglia indice una raccolta di doni, se possibile autoprodotti (segnalibri, cartoline, lettere, poesie, acquarelli, collage, pasta di sale, ceramica, ricami, ecc..) oppure oggettistica (cd, quadretti, bigiotteria, soprammobili, ecc..).
Invita quindi tutti ad inviare un solo dono, possibilmente rifasciato in busta decorata all’attenzione di Nari Chiara presso Comune di Mioglia via Roma 2, 17040 Mioglia (SV), indicando sulla busta il mittente e la dicitura  “Giornata del dono”, oppure a consegnare il proprio dono presso lo stand allestito in P.zza Generale Rolandi (in caso di pioggia, nell’atrio della Scuola) Domenica 7 ottobre 2018 dalle 10 alle 17.30. Tutti i doni ricevuti verranno numerati ed esposti.
Domenica 7 Ottobre dalle 17.30 avrà luogo la performance distributiva: momento significativo, nel quale verranno ridistribuiti i doni ricevuti tra le persone che hanno aderito all’iniziativa da vicino e da lontano. 
Un evento simbolico per riflettere tutti insieme su un gesto che spesso viene commercializzato, strumentalizzato o sottinteso. Il dono è qualunque cosa fatta liberamente e spontaneamente, capace di rendere l’altro più felice, meno triste. Il dono è libero, non vi è nessun vincolo e nessun contratto che spinga a donare, nel dono non esistono garanzie. Tra genitori e figli, tra amici, nella coppia, si dona a volte di più di quanto si riceva, ma non per questo ci si sente creditori o debitori. Il dono è uno strumento indispensabile nella creazione e nel mantenimento dei legami. Il dono crea legami.
Durante la giornata, Auser Savona presenterà le proprie attività allo scopo di avviare una collaborazione con il territorio di Mioglia e realizzare iniziative comuni che permettano il coinvolgimento della popolazione miogliese.
Programma:
- Dalle ore 10.00 alle ore 17.00: consegna dei doni presso lo stand

- Dalle ore 14.45: piccola introduzione danzante a cura di Auser Savona
- Dalle ore 15.00 alle ore 16.00: presentazione di Auser Savona e a seguire saggio del coro “Canto senza frontiere” a cura dell’Usei Savona
- Dalle ore 17.30: performance distributiva dei doni, durante la quale verranno ridistribuiti a sorte tra tutti coloro che hanno donato sia dal vivo che tramite posta.
- Durante tutta la giornata, lo stand della P.A. Croce Bianca Mioglia raccoglierà adesioni ed offerte per le proprie attività.
 
“Perché donare, è il dono”